Labirinto

Abbina il testo con un'immagine per concentrarsi sul prodotto, la raccolta o il post scelti. Aggiungi dettagli sulla disponibilità, lo stile o persino la revisione.

Filtro e ordine 0 prodotti
Ordina per:

Sicurezza e garanzie su ogni bicicletta

Non vendiamo nulla, ogni bicicletta venduta viene attentamente rivista

da meccanici esperti. E ti diamo anche garanzia di 12 mesi.

Saperne di più

Perché scegliere una bicicletta Labyrinth?

Labyrinth Bikes è una scelta eccezionale per coloro che apprezzano la qualità, l'innovazione e la durata in bicicletta. Fondata da un ciclista di montagna d'élite, la società si distingue per la sua profonda comprensione delle esigenze dei ciclisti e il loro impegno per l'eccellenza nella progettazione e nella costruzione. Con una serie di modelli di successo, risultati significativi nelle gare di alto livello e una recente espansione alle biciclette ad alte prestazioni, Labyrinth rappresenta un investimento sicuro per qualsiasi appassionato di ciclismo.

La storia curiosa delle biciclette labirinte

L'origine del labirinto risale al 2001, quando Cardric Braconnot, un eccezionale ciclista di montagna francese, ha deciso di progettare la propria foto in bicicletta a causa dell'insoddisfazione per le opzioni esistenti. Ciò ha portato alla creazione di due serie di prototipo nel 2003, che sono diventati i primi dipinti di Labyrinth.

Il 2004 ha segnato l'inizio ufficiale della Labyrinth Company. Nel 2005, hanno presentato il loro primo modello, l'ICARUS, ed è stato formato un team professionistico. Con un trio di corridoi di alto livello in competizione a livello nazionale ed europeo, Labyrinth ha vinto un 4x campionato francese e ha anche ottenuto la vittoria generale nella Coppa Europa in maratona.

Tra il 2007 e il 2010, Labyrinth ha aggiunto altri tre modelli alla sua linea: Altair, Agile e Minotaur. L'Agile divenne presto un'icona del marchio per gli appassionati di Enduro, mentre i risultati impressionanti del Minotauro nella Coppa del Mondo di discesa in BTT hanno contribuito ad aumentare la visibilità e la reputazione del marchio.

Lo sviluppo di Labyrinth si è fermato nel 2014 a causa di un incidente che ha comportato un lungo recupero per il fondatore del marchio. Durante questo periodo, la società ha deciso di mantenere solo un modello in bicicletta.

Tuttavia, il 2021 ha assistito alla rivitalizzazione di Labyrinth con lo sviluppo di una serie di biciclette ad alte prestazioni, segnando un nuovo entusiasmante capitolo nella storia del marchio.

I modelli più eccezionali di Labyrinth

Stai cercando una bicicletta elettrica di montagna veloce e versatile e a un prezzo imbattibile? Scegli il labirinto e-ucro.

Preferisci una bicicletta elettrica a doppia sospensione per padroneggiare i percorsi più impegnativi? Scegli labirinto e-agile.

Vantaggi dell'acquisto di una bicicletta per labirinta recondizionata

L'acquisto di una bicicletta ricondizionata è un'opzione eccellente fondamentalmente per tre motivi:

Il primo è il risparmio economico. L'acquisto di una seconda bicicletta a mano ricondizionata a Tuvalum si ottiene un risparmio tra il 20% e fino al 60% rispetto al suo nuovo prezzo.

Il secondo motivo è la certificazione meccanica. Puoi acquistare una seconda bicicletta labirinta da una persona da un individuo, ma la maggior parte dei siti Web e delle app di prodotti usati non offrono alcuna garanzia sullo stato degli articoli che vendono e devi fidarti che uno sconosciuto non ti vende una bicicletta con nascosta danno . A Tuvalum tutte le biciclette sono riviste e ricondizionate dal nostro team meccanico con garanzia meccanica di 1 anno e con garanzia di riacquisto di 18 mesi. Inoltre, i nostri meccanici assicurano che ogni bicicletta ricondizionata soddisfi gli stessi requisiti tecnici e l'approvazione che l'Unione europea richiede nuove biciclette.

Un altro peso di peso per l'acquisto di una bicicletta labirintica ricondizionata è il suo impatto sostenibile. Essendo una bicicletta che è già stata prodotta, salvi l'impronta ambientale che genererebbe una nuova bicicletta. Sapevi che la produzione di una bicicletta genera un'impronta di carbonio di 300 chili di CO2?