Cannondale

Abbina il testo con un'immagine per concentrarsi sul prodotto, la raccolta o il post scelti. Aggiungi dettagli sulla disponibilità, lo stile o persino la revisione.

Filtro e ordine 93 prodotti
Prezzo
Il prezzo più alto è €4.490,00
Marca
Misura
Cambio
Materiale del telaio
Tipo di freni
Cassetta
Numero di corone
Tipo di sospensione
Corsa delle sospensioni
Dimensioni della ruota
Capacità della batteria (Wh)
Ordina per:

Sicurezza e garanzie su ogni bicicletta

Non vendiamo nulla, ogni bicicletta venduta viene attentamente rivista

da meccanici esperti. E ti diamo anche garanzia di 12 mesi.

Saperne di più

Cannondale, un marchio innovativo
Cannondale è un marchio che è entrato con Rumble nel ciclismo. Con progetti rischiosi, non sempre compresi dal pubblico più convenzionale, ma rompendo gli stampi in modo tale che si sia posizionato come uno dei produttori di riferimento in termini di biciclette di alta gamma.

Cannondale produce biciclette di grandi dimensioni con segni di identità molto chiari, come il suo famoso mancino per un singolo braccio nel segmento delle montagne o la sua preferenza di carbonio come materiale per la costruzione di dipinti.

La ricerca di nuovi design e miglioramenti tecnici che sfidano le convenzioni è uno degli emblemi di questo marchio che crea negli Stati Uniti e produce a Taiwan. Cannondale è stato il produttore che ha inventato il sistema BB30 Asse Pedalier, che è stato successivamente adottato da altri grandi marchi e oggi è uno degli standard più diffusi.

Ai loro tempi, le ruote adipose di Cannondale avevano sospensioni rischiose per il contatto, che segnarono l'evoluzione nel BTT, una sospensione che collegava la direzione con la forcella dei due armi e significava rarità estetica. Stavano anche colpendo i loro modelli di biciclette per il percorso e pedalare con tubi più spessi rispetto a quelli utilizzati dal resto dei produttori.

Stai pensando di acquistare una seconda bicicletta cannondale?
Acquista il ricondizionato a Tuvalum. Grazie al nostro modello di negozio online hai tutte le strutture per ottenere la Cannondale che hai sempre desiderato senza trasferirti a casa. A Tuvalum abbiamo una vasta selezione di biciclette di Cannondale al miglior prezzo. Come sono le biciclette di seconda mano, ottieni sconti del 20% e fino al 60% rispetto al nuovo prezzo. Ma i vantaggi dell'acquisto di una seconda bicicletta Cannondale sono più.

A Tuvalum abbiamo introdotto la categoria di biciclette ricondizionata. Cosa significa questo? Che tutte le biciclette superano la più alta certificazione sul mercato dopo essere state riviste, ricondizionate e istituite dal nostro team di meccanici. Sapevi che in questo processo di ricondizionamento seguiamo gli stessi criteri tecnici e di approvazione che l'Unione europea richiede nuove biciclette? Questo è il motivo per cui l'acquisto di una bicicletta Cannondale recondizionata a Tuvalum è una decisione intelligente: per risparmi economici e sconti aggiungi tutte le garanzie, compresa la nostra garanzia di riacquisto esclusivo.

E se hai bisogno di finanziare l'acquisto, hai a tua disposizione diverse formule che puoi selezionare al momento dell'ordine per ottenere il finanziamento che si adatta meglio alle tue esigenze e budget.

Modelli principali di biciclette Cannondale
Cannondale è ciò che è noto come Lovemark, un marchio che è andato oltre coltivare la passione e la fedeltà tra migliaia di seguaci in tutto il mondo. La varietà di modelli di biciclette che offre attualmente non ha nulla a che fare con il primo catalogo Cannondale, che ha sempre offerto le sue prime biciclette bianche o rosse.

Uno dei modelli più popolari è Cannondale Supersix Evo, noto per la sua leggerezza ed equilibrio tra rigidità e comfort per allevare e abbassare le strade di montagna. Cannondale Synapse è anche una buona alternativa all'asfalto.

Nel mondo della mountain bike La Cannondale Wedpel è un riferimento, con la sua rivoluzionaria sospensione mancino e prestazioni superiori. E se hai bisogno della potenza extra dell'elettricità, Cannondale Motrra è un'opzione eccellente nel segmento della bicicletta elettrica di montagna.

Come funzionano le forcelle mancino?
Le biciclette di Cannondale sono facilmente riconoscibili e non lasciano nessuno indifferente. Oppure adori o non vuoi sapere nulla su di loro. Ciò è particolarmente evidente nel mercato MTB, in cui Cannondale ha portato l'innovazione a limiti che sembravano impossibili con le forcelle del braccio sinistro. Questa innovazione tecnologica rende uniche Cannondale Mountain Bicycles.

Le forcelle di sospensione mancino hanno un singolo braccio e sono famose per la loro durata e capacità di assorbimento dell'impatto. La forcella manciata utilizza un sistema di cuscinetti a pressione anziché le tradizionali boccole della forcella, consentendo un funzionamento più morbido e una maggiore rigidità.

Storia di Cannondale: DNA innovativo
Cannondale iniziò il suo viaggio nel 1971, in un soppalco di peperoni a Wilton, nel Connecticut. Il marchio prende il nome dal vicino treno di Cannondale. All'inizio hanno pensato alla produzione di accessori da campeggio, ma presto hanno riconosciuto la crescente domanda di biciclette di alta qualità e hanno deciso di entrare in questo mercato. Non era l'unica volta che Cannondale pensava a un prodotto fuori dalla bicicletta. Negli anni Novanta, fece incursioni nel mondo della motocicletta, un solido fallimento che significava essere venduto nel 2003.

Le radici di questo marchio nato negli Stati Uniti furono divise in due luoghi: le biciclette furono ideate a Bethel (Connecticut) e furono costruite a Bedford (Pennsylvania). In questo senso, Cannondale scommette già sull'innovazione separando i centri di progettazione dai centri di produzione.

L'arrivo di Cannondale Road Cycling non è stato semplice, perché lo spessore dei tubi delle sue biciclette gli ha concesso un'estetica grottesca per il momento. Cannondale ha realizzato pezzi molto spessi che erano ruvidi in vista dei canoni europei. Un'evoluzione che ha segnato la sua produzione di biciclette stradali fino a quando non è stata introdotta l'alluminio.

Ma il marchio ha mantenuto la fiducia nelle sue possibilità ed è entrato nella competizione di Mario Cipollini, il ciclista più veloce nel moto ondoso, nel seno del Saeco, che non ha smesso di aggiungere trionfi sulla sua Red Cannondale. Con Cipollini, Cannondale ha trovato una porta per il mercato. Inoltre, il corridoio italiano era un pioniere essendo il primo ciclista che indossava dipinti dipinti al suo colore della maglia.

Nella svolta di Cannondale del 2004, era la bicicletta usata dai due migliori ciclisti di quell'edizione del round italiano, Damino Cunego e Gilberto Simoni. Il marchio aveva creato la bicicletta più leggera sul mercato con un modello che pesava meno di 6,8 chilogrammi, un limite che l'ICU non aveva permesso di superare di seguito. Fu allora che lo slogan emerse: "Legalizza la mia cannondale".