Vai al contenuto
tuvalumtuvalum
Alejandro Valverde, il miglior corridore di “classiche” della storia del ciclismo spagnolo

Alejandro Valverde, il miglior corridore di “classiche” della storia del ciclismo spagnolo

Alejandro Valverde non ha mai vinto un Tour de France. E nemmeno un Giro d'Italia. Non ha medaglie ai Giochi Olimpici e ha vinto solo una volta la Vuelta Ciclista a España. Considerando il suo curriculum nei principali eventi a tappe, i suoi risultati sono discreti rispetto ad altre grandi figure del ciclismo su strada. Tuttavia, ampliando il focus della sua carriera, le statistiche indicano Alejandro Valverde come il miglior atleta della storia del ciclismo spagnolo nelle grandi classiche . L'ultimo l'ha messo a segno lo scorso fine settimana con la vittoria della Liegi-Bastogne-Liegi, la più antica delle cinque manifestazioni classificate "monumenti del ciclismo", insieme alla Milano Sanremo, al Giro delle Fiandre, alla Parigi-Roubaix e alla Giro di Lombardia. Alessandro Valverde Alejandro Valverde non è un ciclista di gran turismo a tappe, nonostante nel 2009 abbia vinto la Vuelta Ciclista a España, nella quale è salita sei volte sul podio. Ma quando si tratta di pedalare nelle classiche, emerge come uno dei più grandi riferimenti a livello mondiale, come confermato nell'ultima edizione della Liegi-Bastogne-Liegi, che ha vinto 3 volte (2006, 2008 e 2015). A 35 anni, Valverde è probabilmente il corridore di classiche più completo nella storia del ciclismo spagnolo. Oltre alle tre Liegi-Bastogne-Liegi, conta tre Flecha-Wallonne (2006, 2014 e 2015), due Dauphié-Libéré (2008 e 2009), altri due San Sebastián Classics (2008 e 2014), una Parigi-Camembert (2008) e Roma Máxima (2014). Inoltre, ha sei medaglie ai Campionati mondiali di ciclismo su strada (2 d'argento e quattro di bronzo). Alejandro Valverde è il ciclista spagnolo con il maggior numero di podi nei Monumenti del ciclismo , accumulando 10 vittorie e 38 podi in grandi eventi di un giorno, un campionato spagnolo di ciclismo su strada e un'altra cronometro. Non è ancora riuscito a salire sul podio del Tour de France, l'ultima grande sfida che gli sfugge, ma nonostante ciò la sua lunga e fortunata carriera da specialista delle grandi classiche di un giorno lo colloca come uno dei ciclisti più completi in Spagna.
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto.

Inizia ad acquistare