Vai al contenuto
tuvalumtuvalum
Le 10 migliori biciclette di montagna elettrica sul mercato

Le 10 migliori biciclette di montagna elettrica sul mercato

Le biciclette elettriche sono cresciute esponenzialmente nelle vendite negli ultimi cinque anni. Attualmente, una bicicletta su dieci vendute in Spagna è elettrica. E buona parte delle biciclette elettriche vendute sono montagne, con un aumento delle vendite superiori a quella degli MTB convenzionali negli ultimi anni. Le ragioni per questo boom E-MTB sono diversi, ma sostanzialmente riassunti nelle caratteristiche del ciclismo praticato, più ricreativo e avventuroso. Inoltre, nelle discipline all'interno del Mountain bike, come il sentiero o l'enduro, l'assistenza elettrica dell'E-MTB è un readulsivo per il motociclista. Soprattutto quando si tratta di allevare grandi pendii minimizzando lo sforzo ed evitare di dover usare ascensori. Con un Montagna elettrica Le limitazioni di accesso elevate per le montagne sono ridotte. Un'attrazione che non ha trascurato molti utenti, aggiungendo a un tipo di Mountain bike diverso, in base al divertimento e non alle prestazioni.

Le nostre ebike di montagna preferite

La maggior parte dei primi marchi sul mercato dispone di modelli elettrici per praticare il ciclismo in montagna, ognuno con le sue caratteristiche, vantaggi e limitazioni. Quale scegliere? Se non hai ancora familiarità con l'offerta di biciclette elettriche di montagna dei marchi principali, abbiamo sviluppato la nostra classifica dalla più bassa importanza con i modelli di riferimento. Li abbiamo valutati a seconda del design (in particolare del livello di integrazione del motore e della batteria), dell'autonomia e dei componenti che si assemblano, nonché le soluzioni specifiche che offrono per la pratica di E-MTB.

10. Reign gigante E+ Pro

Gigante Reign E+Pro IL Regno gigante E+ Ha avuto un grande ricevimento sul mercato, in particolare tra i piloti più avventurosi e tecnici. L'ultima generazione risale allo scorso anno e si distingue per la maggiore ottimizzazione dell'immagine, integra di più il motore e la batteria e offri una maggiore gamma di assistenza (fino al 360%) per superare qualsiasi pendenza o ostacolo. Giant continua a fidarsi dell'alluminio ALUXX per la pittura, l'alta resistenza e il peso del contenuto. Sempre sulle ruote di 27,5 "con una grande palla (2,6) e nel regime di sospensione posteriore principale da 160 mm con ancoraggio di trunnion, che ha dato la doppia sospensione convenzionale del marchio Taiwan. L'attuale intervallo è composto da 5 versioni, con prezzi che partono da € 4.699 e fermano € 7.849. Grafico: alluminio. Percorso di sospensione: 160 mm. Motore: Giant SyncRive Pro (Yamaha) 80 nm. Batteria: 625 WH / 500 WH (a seconda della versione).

9. Merida eone sessanta

https://youtu.be/KlwvLN1XRx4 IL Merida eone sessanta È uno di quei modelli elettrici ispirati alla progettazione e alla geometria dei suoi equivalenti senza motore, in questo caso l'Enduro One-Sixty. Per quest'anno 2021 è stato rinnovato integrando il motore EP8 di nuova generazione, più compatto ed efficiente e che consente una maggiore integrazione nella pittura, risparmiando peso e migliorando le sensazioni di gestione. La batteria è 630 WH, gamma estesa e capacità di carico super veloce. Per le dimensioni di XS, viene scelta una gamma più limitata (504 WH). La Merida Eone Sixty si distingue anche per l'assemblaggio delle sue ruote, installando una larghezza di 29 "con 2,5" nella parte anteriore e un'altra di 27,5 "e una larghezza leggermente più grande, di 2,6". In questo modo, secondo il marchio, viene raggiunto un equilibrio tra la capacità di rotolamento su ostacoli e un'alta trazione sui percorsi più tecnici. La gamma Eone Sixty Merida ha cinque modelli all'interno della sua gamma, carbonio/alluminio o solo alluminio, con prezzi che vanno da € 4.799 a € 10.999. Grafico: carbonio/alluminio o solo alluminio. Percorso di sospensione: 160/150 mm. Motore: Shimano EP8 85 nm. Batteria: 630 WH (504 WH in XS Dimensione).

8. Neurone canyon: su

Neurone canyon acceso The Canyon Neuron: ON ha la sua più grande attrazione in un eccezionale rapporto qualità/prezzo. Per raggiungerlo, optare per un alluminio prodotto. Il suo design si distingue per tubi a spessore ridotto e sezioni diritte, lasciando un foro nella parte inferiore del tubo diagonale per aderire ai gradini della batteria del motore E8000 Shimano con tre modalità di assistenza (Eco, Trail e Boost). Questo motore è uno degli elementi che contribuiscono anche a tale equilibrio tra qualità e prezzo. È integrato nell'immagine ed è in grado di triplicare la potenza di pedalata del motociclista Attraverso assistenza morbida e naturale, che evita tiri e reazioni inutili. Da parte sua, la batteria 504 WH offre una vasta gamma di autonomia. La gamma di neuroni: sotto forma di quattro modelli, disponibili con ruote da 29 "per dimensioni M, L o XL e in 27,5" per i più piccoli S e XS. La fascia di prezzo varia da € 3.699 e € 4.499. Grafico: alluminio Percorso di sospensione: 130 mm. Motore: Shimano E8000 70 nm. Batteria: 504 WH.

7. Mousache Samedi 29 Trail

Bustache Samedi I baffi sono un marchio nato esclusivamente per creare biciclette elettriche. Negli ultimi anni, sul mercato è stato fatto un foro di spicco che offre un prodotto premium, non solo in MTB, anche in altre modalità come la strada o il ciclismo urbano. IL Bustache Samedi È il modello di riferimento di montagna. La sua vasta gamma è divisa in modelli MTB più ricreativi, come la serie 27 e lo sport, come 29 Trail o 29 Game (Enduro). Vale la pena fermarsi nel sentiero. Una bicicletta versatile realizzata in alluminio ma con livelli di integrazione della batteria e motore molto simili a quelli raggiunti con una scatola di carbonio. È offerto in 29 "e con 150 mm di viaggio su entrambi gli assi. Come il resto dell'elettricità del marchio, è montato sul motore Bosch, in particolare le prestazioni CX della linea da 85 nm, accompagnate da un 625 WH. La stessa gamma di trail 29 è composta da 5 modelli e il suo prezzo parte da € 4.699. Grafico: alluminio. Percorso di sospensione: 150 mm Motore: Bosch Performance Line CX 85 nm. Batteria: 625 WH.

6. LaPierre Ezesty

Ezesty Lapierre Bicycle LaPierre Ezesty è una bicicletta elettrica di nuova generazione di montagna, il cui design è ispirato al modello convenzionale per tutta la montagna di LaPierre. Viene presentato con la scatola di carbonio, ruote da 27,5 "con 2,5 palline, sospensioni di viaggio da 150 mm dietro e 160 mm di fronte e un motore compatto Fazua con tre modalità di assistenza, accompagnata da una batteria da 250 -Wh. Il motore fornisce una potenza contenuta quando si frequenta la pedalata, per evitare le caratteristiche di trazione indegno di E-MTB che possono compromettere il controllo, specialmente nelle salite. Inoltre, la batteria ha una modalità di riserva. Dopo aver raggiunto il 20% della sua capacità, offrirà meno energia per risparmiare energia e non lasciare il motociclista Nel mezzo del percorso. Lapierre Ezesty ha un peso contenuto che rimane a 18,6 kg (modello AM Ltd) ed è offerto in due assembly: AM 9,0 e l'Alta raggio AM Ltd, i cui prezzi sono rispettivamente di € 5.999 e € 7.699. Grafico: carbonio. Percorso di sospensione: 160/150 mm. Motore: Fazua Evation 1.0 60 nm. Batteria: 250 WH.

5. Focus Raven2

Focus Raven2 Sebbene meno esteso nel segmento elettrico, il Cross Country E-MTB ha anche modelli altamente sviluppati e ottimizzati per gestire i test di maratona più lunghi o i test di maratona. Un esempio di ciò è il focus elettrico, che prende in prestito il design e la geometria del Raven de XC convenzionale con adattamenti molto raggiunti del motore e della batteria, per ottenere un set il cui peso rimane nei 16 kg. Questo spettacolo di design e tecnologia è ciò che ci ha spinto a includerlo nella nostra classifica. La gamma ha solo due modelli, sia di carbonio che con un motore di dimensioni morbide e compatte, la cui batteria è 250 WH. Sia il motore che la batteria, possono essere estratti per alleggerire il peso inferiore a 13 kg e consentire la pedalata senza assistenza su una bici XC convenzionale. Grazie a questo, Focus Raven2 può essere considerato una mountain bike con due usi: XC Electric e convenzionale XC. I prezzi del focus Raven2 partono da € 4.199. Grafico: carbonio. Percorso di sospensione: 100 mm Motore: Fazua Evation 60 nm. Batteria: 250 WH.

4. Cannondale Motrra Neo

Ebike Cannondale Motrra La Cannondale Motrra Neo è un riferimento nelle biciclette elettriche di montagna radicali. È stato uno dei primi modelli di 29 "ad adottare un set, una batteria e un motore integrati a assomigliare il più possibile a una bicicletta enduro convenzionale. La potente linea di prestazioni Bosch CX garantisce assistenza sufficiente (+340%) per superare forti pendii nell'alta montagna. Da parte sua, la batteria 625 WH offre un'autonomia stimata fino a 108 km con un singolo carico. La gamma Motrra è offerta in due versioni di tavolo differenziate: quelle di alta end con il principale triangolo di carbonio e posteriore in alluminio e nuove versioni completamente in alluminio, più prezzo di contenuto, che presenta un percorso di sospensione inferiore (140, dalla 160 di carbonio ) ma con modifiche più radicali di geometria. I prezzi si spostano tra € 3.999 e € 8.499. Grafico: Carbonio/alluminio. Percorso di sospensione: 160 mm (140 nella versione in alluminio). Motore: Bosch Performance Line CX 75 nm. Batteria: 625 WH.

3. Treking Rail

Trek Rail È la doppia sospensione elettrica a lunga durata del marchio americano. Le sue tabelle delle ruote ottimizzate di 29 "sono realizzate con il carbonio OCLV specifico (sebbene abbia anche versioni in alluminio) che integra una batteria rimovibile fino a 625 WH e il motore Bosch Performance Line CX con un'erogazione di potenza CX con un'erogazione di potenza di potenza CX con una consegna di alimentazione con una consegna di alimentazione 85 nm. L'autonomia stimata della ferrovia, secondo Trek, è di 5 ore o 80 km in poche ore tecniche e 3 ore o 53 km in campo tecnico. D'altra parte, l'assorbitore di ammortizzatori del phushalt incorpora nel suo gruppo, sviluppato congiuntamente tra Trek e Rockshox. Offre un assorbimento che si adatta istantaneamente a seconda del tipo di terra e della quantità di ostacoli della strada. L'offerta del 2021 di Trek Rail è ampia ed è attualmente composta da 10 versioni, in carbonio o in alluminio, con prezzi tra 4.999 € e € 12.499. Grafico: carbonio o alluminio. Percorso di sospensione: 160/150 mm. Motore: Bosch Performance Line CX 85 nm. Batteria: 625 WH / 500 WH

2. Orbea Rise

Ebike Orbea Rise È una delle ultime notizie che ha raggiunto il mercato. IL Orbea Rise È una mountain bike elettrica a doppia sospensione e 29 "che mira ad essere rivoluzionaria. L'integrazione del motore e della batteria nel tubo diagonale sottile è quasi perfetta. Ciò si traduce in una leggera immagine che, in combinazione con un assemblaggio efficiente, offre uno dei più leggeri e-MTB a doppia sospensione (poco più di 16 kg nella versione M-LTD di fascia alta). Inoltre, Orbea e Shimano hanno lavorato insieme per progettare un motore specifico per l'aumento: EP8 Rs. Ha un'elettronica specifica per fornire energia a seconda della pedalata del motociclista. Ciò raggiunge un comportamento più naturale e risparmia energia allo stesso tempo. L'autonomia è stimata in 4 ore e mezza. La gamma di ascesa di Orbea è costituita da quattro modelli, tutti in carbonio, con prezzi che vanno da € 5.999 a € 9.899. Grafico: carbonio. Percorso di sospensione: 140 mm. Motore: Shimano EP8 Rs 60 nm. Batteria: 360 WH.

1. Turbo Levo specializzato

Turbo Levo specializzato IL Turbo Levo specializzato È un'icona di modalità e una delle migliori mountain bike sportive in tutto il mondo. Si distingue per il resto dei modelli a causa del livello di integrazione del motore e della batteria fino a quando, ad occhio nudo, una tradizionale bicicletta a doppia sospensione. Questa integrazione quasi perfetta tra tavolo, sistema di assistenza e componenti può ridurre il peso della bicicletta a livelli quasi convenzionali MTB (17,3 kg nella versione di fascia alta S-Works). Allo stesso modo, la progettazione del tubo, la geometria quasi elencata a quella della mitica biciclette del percorso del marchio, del Stumpjumper o dell'assistenza morbida e ottimizzata del motore aumenta le sensazioni di rotolamento con una bicicletta convenzionale, ricevendo quell'aiuto extra necessario necessario quando il terreno si complica o le forze sono al limite. L'ultima generazione assembla una batteria da 700 WH (320 WH nella serie SL) che viene caricata in 4 ore e garantisce fino a 5 ore di autonomia, L'attuale gamma Specialized Turbo Levo parte di € 5.599 e la gamma di gamma culmina in 13.999 €. Grafico: carbonio. Tour di sospensioni: 150 mm (fork da 160 mm nelle versioni FSR). Motore: Specializzato 2.1 90 nm (SL 1.1 di 35 nm nella serie SL). Batteria: 700 WH (320 nella serie SL)  
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto.

Inizia ad acquistare