Vai al contenuto
tuvalumtuvalum
Cinque regolazioni di base della sospensione della tua bicicletta che puoi fare a casa

Cinque regolazioni di base della sospensione della tua bicicletta che puoi fare a casa

Ci sono poche Biker Cosa stai praticando Mountain bike Di solito e non prestare attenzione agli aggiustamenti o alla manutenzione del sistema di sospensione della loro bicicletta. È un grave errore, che è imperdonabile se è dovuto a negligenza, poiché dedicando qualche minuto a settimana o ogni quindici giorni a questo aspetto, è possibile estrarre il pieno potenziale delle sospensioni, rendere la bicicletta meglio e aumentare quindi le prestazioni. In questo articolo ci concentreremo sulla spiegazione di cinque regolazioni di base e di manutenzione delle sospensioni, sia della forcella che dell'ammortizzatore (se si dispone di un MTB a doppia sospensione). Ricorda che, oltre a questi aggiustamenti, è consigliabile eseguire una profonda manutenzione e pulizia delle sospensioni ogni anno, da solo se si dispone di strumenti e conoscenze per esso o eseguirlo in un laboratorio specializzato. Questo periodo è ridotto nel caso di sospensioni a lunga durata (enduro e discesa), che saranno sei mesi.

Lo sag o il prehundimiento

FORCHIO DI SUSPENSI La regolazione del SAG o del prehundimiente di qualsiasi sospensione è praticamente obbligatorio, se si desidera che funzioni con le garanzie. È la percentuale della barra di smorzamento che viene introdotta nella bottiglia (che è la barra inferiore più spessa nel caso della forchetta, o della manica dell'aria nel caso dell'assorbitore di ammortizzatori) quando si arrampica sulla bicicletta. La regolazione della sospensione per avere più o meno sag determinerà il suo comportamento durante il rotolamento. Una maggiore sag o prehundimiento implica una sospensione più morbida e assorbente e meno forte e più rigido.

Passaggi per regolare l'abbassamento della sospensione

Gli aggiustamenti devono essere apportati in base al peso, alla via della sospensione (o alla carriera, nel caso di ammortizzatore) e alla modalità praticata. Ogni marchio e modello di sospensione hanno le sue tabelle SAG consigliate e pressioni aeree, molto pratiche come punto di partenza per effettuare la regolazione. Sebbene sia possibile personalizzare queste misure a seconda del tipo di percorso del percorso o dello stile di guida. Un esempio sono le tabelle con le percentuali di SAG e le pressioni della volpe.

Passaggio 1: strumenti per regolare lo sag

Per regolare il disgusto delle sospensioni, avrai solo bisogno di una pompa di sospensione specifica (non vale la pena gonfiare le ruote) e un metro a nastro. Quest'ultimo non è necessario se il tour o la barra di smorzamento sono dotati di guide di sag dipinte (comune già in sospensioni di range medio). Se la sospensione non ha una gomma legata alla barra, è necessario legare una flangia, senza serrarla molto forte, per guidarti.

Passaggio 2: aprire i quadranti di compressione

Foglie i quadranti di compressione al massimo (generalmente blu) e della sospensione (rosso).

Passaggio 3: salire in cima

Vestiti con la tua solita attrezzatura, tra cui scarpe, elmetto e zaino per idratazione se di solito lo indossi. Ciò ti permetterà di determinare il corretto sag in base al tuo peso reale durante il percorso o l'allenamento. Sali sulla bici statica, appoggiandosi a un muro o aiutandoti da un'altra persona, che terrà la bicicletta per il manubrio.

Passaggio 4: controlla quanto è affondata la sospensione

Una volta su e seduto sulla bicicletta, la sospensione sarà parzialmente affondare a causa del peso extra del tuo corpo. È tempo di scendere da lei ed esaminare quanto è affondata. Per questo, un nastro nastro può essere utile.

Passaggio 5: calcola la percentuale di SAG

Lo sagtrazione della sospensione sarà la distanza tra la parte superiore o il fermo della barra di smorzamento e la gomma o la guida. Se hai una forchetta XC di 100 mm di viaggio e il bar ha affondato 15 mm, il suo sag sarà del 15%. Nel caso dell'assorbitore di ammortizzatori, dovrà essere frequentata la lunghezza della razza (lunghezza della barra di smorzamento). Ad esempio, in un ammortizzatore Sci di fondo Con una gara di 52 mm, se 10 mm sprofondano, il SAG sarà del 19%. La formula è semplice: dividi la distanza che ha affondato la barra tra il percorso di sospensione totale e moltiplicarla per cento.

Passaggio 6: regola il disgusto a tuo piacimento

Se si desidera più o meno SAG, a seconda delle raccomandazioni del produttore o dei tuoi gusti, è necessario introdurre la pompa di sospensione nella valvola di ciascuna sospensione e gonfiare o eliminare la pressione. Una volta regolato, sali di nuovo in bici per verificare la regolazione.

Passaggio 7: ripeti questo processo una volta al mese

Ricorda di puntare in una nota la percentuale di SAG o le pressioni di ciascuna delle tue sospensioni per ricordarle per gli aggiustamenti periodici. Come regola generale, si consiglia di rivedere il SAG e la pressione ogni mese.

Compressione della sospensione

Quadrante di rimpasto della forchetta di sospensione di una mountain bike Una buona parte delle forcelle e il cuscinetto per le biciclette di montagna hanno quadranti di regolazione della compressione, che li trasformano in una direzione o un altro aumentano o riducono la durezza dello stesso, in base a una certa pressione dell'aria. Ad esempio, Fox possiede nella sua forcella 32 per XC un quadrante blu installato nella parte superiore della barra destra con tre posizioni: aperto (aperto), medio (medio) e bloccato (azienda). Tour del quadrante verso l'una o l'altra posizione otterremo una sospensione più morbida per ostacoli o più terreno irregolare (aperto), più duro o addirittura completamente bloccato. Quest'ultima posizione è ideale per terreni completamente semplici e fermi, come sezioni di asfalto o sito senza buche. Un'altra opzione di quadrante di regolazione della compressione sono i controlli a blocchi remoti dal manubrio, da cui la sospensione può essere aperta o chiusa senza la necessità che il manubrio trasformi il quadrante. La progettazione e il funzionamento di questo quadrante sono diversi a seconda del marchio o del modello di sospensione. Rockshox, l'altro grande produttore mondiale di sospensioni insieme a Fox, ha opzioni di quadrante per clic di diverse posizioni (8 o 10) e anche il blocco remoto. Inoltre, nei modelli di disciplina più radicali, come Enduro, questo quadrante è diviso in due, avendo uno per regolare la compressione a bassa velocità (comportamento durante la pedalata) o ad alta velocità (ostacoli e salti).

Il rimbalzo

Un'altra regolazione di base della sospensione è la velocità di rimbalzo o di ritorno della via della sospensione. Come la compressione, nella forchetta e nelle corride di discesa e nella discesa c'è un rimbalzo a bassa velocità, che regola il comportamento di pedalata e l'alta velocità, per ostacoli e salti. Allo stesso modo, il rimbalzo ha il proprio quadrante di regolazione con un certo numero di clic, più lentamente a più veloce. Si trova generalmente nella parte inferiore della bottiglia nel caso della forchetta e nella parte superiore della manica dell'aria nell'ammortizzatore posteriore. In questo modo puoi regolare la velocità di rimbalzo a tuo piacimento.

Progressività o token

È anche possibile apportare un adattamento della progressività della sospensione da casa, sebbene questa manovra sia un po 'più complessa rispetto alle precedenti. Progressive si riferisce alla velocità con cui la sospensione si indurisce, a seconda della pressione della camera d'aria. Questa progressività può essere modificata introducendo o rimuovendo pezzi di plastica che a seconda del marchio o del modello hanno uno spessore o un altro, chiamato distanziatori di volume o token. A più token, maggiore è la progressività della sospensione e prima che si indurirà. D'altra parte, se la sospensione sfrutta l'intero percorso e la fa fermare, è molto morbido e lineare. Sarà quindi necessario introdurre un distanziatore per sfruttare gradualmente l'intero percorso. Quindi puoi evitare di rimanere in un punto di assorbimento del punto e compromettere il controllo della bicicletta. Aggiungere o rimuovere i token nella forcella è un'operazione semplice se si dispone di un gioco di chiavi di tipo Allen e un'altra Hyper Glide di cassetta. In questo video della bicicletta core spiegano come viene fatto passo dopo passo: https://youtu.be/cpCEBsZKIms D'altra parte, per l'assorbitore di shock sarà necessario smontarlo quasi completamente per installare i token, quindi ti consigliamo di portarlo a un professionista.

Impostazione della sospensione dock

Le regolazioni e le modifiche spiegate finora in questo articolo si riferiscono a sospensioni aeree, le più estese attualmente in bicicletta di montagna. Ma ci sono anche assemblaggi con sospensioni a molla, in particolare gli ammortizzatori posteriori delle biciclette di enduro e della discesa. Entrambi sono ugualmente validi, sebbene il loro comportamento, manutenzione e aggiustamenti siano diversi. Nel caso del dock è anche possibile regolare entrambi gli sag, attraverso un dado con il quale comprimeremo più o meno il dock, come la compressione o il rimbalzo. La sospensione a molla ha anche quadranti come l'aria, che controllano l'ingresso dell'olio e la produzione di una cartuccia idraulica, calibrando così la velocità e la durezza dello smorzamento. In questo video Fox spiega graficamente come questo sistema funziona attraverso il suo famoso ammortizzatore X2: https://youtu.be/oiANiwCzqZE Inoltre, l'ammortizzatore a molla, sebbene non abbia la regolazione quasi millimetrica dell'aria, è comunque più facile da mantenere e non presenta i problemi di variazione della pressione dell'aria dovuta alle condizioni meteorologiche. Ecco perché è un'alternativa per valutare se si desidera smorzamento efficiente per praticare trail o enduro e non vuoi passare ogni anno attraverso i più ingombranti e le facce pronte alla sospensione aerea.
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto.

Inizia ad acquistare