Vai al contenuto
tuvalumtuvalum
Cambiamento elettronico: ne hai davvero bisogno?

Cambiamento elettronico: ne hai davvero bisogno?

Il cambiamento elettronico per un ciclista dilettante è utile? Ne hai davvero bisogno? I gruppi di cambiamento elettronico hanno fatto un salto in termini di qualità e varietà negli ultimi cinque anni. In tutte le modalità di ciclismo, non solo per la strada. Sono anche di più conveniente. Pertanto, sempre più ciclisti dilettanti che considerano l'adozione di questa tecnologia, che hanno numerosi vantaggi. Potresti anche aver pensato di migliorare la tua bicicletta con un cambiamento elettronico. Ma potrebbe non essere suggerito o che non ne traggerà il pieno vantaggio. Dipende dal tuo livello, dalla frequenza con cui esci o allenamenti, dalla modalità che pratichi, ecc. [Caption ID = "Allegati_7426" align = "alignNone" width = "900"]Cambia Shimano Ultegra. Immagine: Shimano.[/caption]

Come chiamiamo il cambiamento elettronico?

Il cambiamento elettronico, a differenza del meccanico o tradizionale, funziona agendo le deviazioni attraverso un meccanismo elettronico Installato accanto a piatti e pinoli (nel caso di gruppi monopatici, solo nella trasmissione posteriore). Funziona nel modo seguente:
  1. Pulsante di trasmissione elettronica Utilizzo pulsanti invece delle leve.
  2. Questi pulsanti si collegano ai deviatori tramite a filo.
  3. In ogni deviazione, un piccolo motore Causa lo spostamento di corone e/o piatti, a seconda della marcia che selezioniamo.
  4. Per spostare quei motori, a batteria. A seconda del marchio o del gruppo, è ospitato nella diversione stessa (SRAM Ax) o nel dipinto; Generalmente, nascosto all'interno del tubo della poltrona.
Questo concetto è stato lo standard per un decennio nel ciclismo della concorrenza e, in misura minore, nel ciclismo amatoriale. Ma le ultime versioni di cambiamento elettronico dei principali produttori (Shimano e Sram) Si rinunciano al cavo tra il pulsante e la diversione. Usano un protocollo di comunicazione per questo senza fili, che elimina la complessità meccanica ed estetica del cavo e del suo caso. [Caption ID = "Allegati_7432" align = "alignNone" width = "900"]Cambiamento elettronico SRAM. Immagine: SRAM.[/caption]

Trasmissione elettronica: vantaggi e svantaggi

Il cambiamento elettronico ne ha diversi Vantaggi sul cambiamento meccanico, tra cui:
  1. Cambiamenti più veloci e più precisi. Optare per un circuito elettronico per spostare la catena e passarla da una corona all'altra, o da una piastra all'altra, comporta molteplici vantaggi: variazione più rapida, meno durezza quando si fa clic, più precisione e meno attrito con la catena. Tutto questo avvantaggia le prestazioni del ciclista, che può apportare modifiche al ritmo più veloci, sostenute ed efficaci.
  2. Meno disallineamenti. Con il passare del tempo, dell'uso o delle condizioni climatologiche, un cambiamento meccanico tende a disapprovare di più, richiedendo maggiori riparazioni e manutenzione. I cavi e le coperture perdono tensione e rigidità, generando salti a catena indesiderati, corone o così succhiato (Quando la catena scivola dai denti della piastra e si adatta tra esso e la scatola). Le modifiche elettroniche hanno una configurazione specifica e isolata dall'esterno, che offre Sempre la stessa performance E si rialzò automaticamente, per evitare catene o corone.
  3. Personalizzazione del cambiamento. I pulsanti e i deviatori hanno già connettività Con computer e cellulari, per personalizzare il suo funzionamento per i nostri gusti e lo stile. C'è persino il cambio automatico della piastra, che viene eseguita autonomamente a seconda della corona della cassetta in cui siamo. Il sistema cerca di cercare le migliori prestazioni, garantendo che la catena attraversa il meno possibile. Questo può essere erogato con uno dei pulsanti, eliminando i cavi dall'immagine e vincendo in estetica.
[Didascalia id = "allegato_7430" align = "alignnone" width = "900"]Sram gx aegle ascia Immagine: SRAM.[/caption] Ma non tutto sono vantaggi. L'introduzione di elettronica nella trasmissione della bici ha le sue controparti. Ne evidenziamo tre:
  1. Un cambiamento elettronico è più costoso. L'installazione di un cambiamento elettronico è un aumento sostanziale del prezzo rispetto a quello meccanico. In media, per gruppo completo, costa circa 1.000 euro in più. Tuttavia, ci sono produttori che offrono kit di conversione: batterie, cavi e caricabatterie. Per un prezzo inferiore, è possibile accedere a una modifica elettronica, senza modificare i componenti. Questo è il caso delle asce SRAM.
  2. Riparazioni più costose. Sebbene meno di un meccanico, un gruppo di trasmissione elettronica non è esente dai guasti. Il sistema può perdere la sincronizzazione e cambiare le marce che non corrispondono. La calibrazione per risolverla è un'operazione complessa che dovrà essere eseguita in un seminario professionale. Inoltre, pezzi di ricambio e pezzi hanno un prezzo più alto.
  3. È necessario caricare le batterie. Prima, la presenza di batterie, centrali e cablaggi finiva per fornire più peso di un gruppo meccanico. Ma con le nuove versioni di batterie più compatte, e il Eliminazione del cavo, la differenza in questo senso è stata abbreviata o abbinata in molti casi.
Ciò che non è cambiato è la necessità di ricaricare le batterie o la batteria del sistema. Sebbene l'autonomia possa raggiungere 2.000 km (diversi mesi di uscite di bici), avere un gruppo elettronico significa essere consapevoli del suo stato e consultarne il livello della batteria. Altrimenti, il cambiamento smetterà di funzionare e dovrai finire il percorso unico.

Opzioni di cambiamento elettronico consigliate per i cycatouristi

Esistono già numerosi gruppi di cambiamenti elettronici di prezzo ridotto. Sebbene siano ancora costosi, la differenza rispetto a quelle tradizionali è ridotta. Queste sono le opzioni a basso costo che possiamo trovare sul mercato, ordinate a un prezzo inferiore:

Strada

Shimano Ultegra Di2 Raccoglie l'efficacia dei suoi componenti con i vantaggi del sistema elettronico del gruppo di fascia alta per strada (Dura-Ace Di2). La tua ultima versione (R8100) Premiere in anteprima la versione wireless. Anche se non è completo. La batteria del cilindro integrato continua a alimentare i motori dei subacquei. Secondo Shimano, il motivo è garantire sempre una consegna di energia costante e affidabile. In ogni caso, i cavi tra tamburi e pulsanti vengono rimossi. L'autonomia della batteria è di 1.000 km e introduce la cassetta delle 12 corone. Il prezzo completo del gruppo è di circa € 2.800, compresi i freni a disco. [Caption ID = "Allegati_7419" align = "alignNone" width = "900"]Shimano Ultegra Di2 Shimano Ultegra Di2. Immagine: Shimano.[/caption] SRAM Force Etap Axs È lui Secondo gruppo elettronico di SRAM Per strada, tomba o ciclocross, dietro la gamma di gamma: ascia rossa etap. SRAM Force Etap Axs Integra tutta la tecnologia wireless SRAM, con il suo pulsante compatto e le sue piccole batterie integrate nei deviatori. Offre opzioni a doppio e singolo -vetri, con cassetta a 12 velocità. Il prezzo per gruppo completo, con doppio piatto e freni a disco inclusi, è di € 2.548. [Didascalia id = "allegato_7421" align = "alignNone" width = "900"]SRAM Force Etap Axs SRAM Force Etap Ax. Immagine: SRAM.[/caption] SRAM RIVAL ETAP AXS È l'ultimo ad arrivare al mercato e farlo come Il cambiamento elettronico più economico dall'attualità. Incorpora tutta la tecnologia AX in un gruppo completo, sebbene con componenti più pesanti della forza o della rete. Ha il suo gioco di freni a disco idraulico e un potenziometro a basso contenuto di cortili per € 274. [Caption ID = "Allegati_7422" align = "alignNone" width = "900"]SRAM RIVAL ETAP AXS SRAM RIVAL ETAP AX. Immagine: SRAM.[/caption]

Mountain bike

In MTB, i gruppi elettronici sono stati esclusivi per le gamme e la concorrenza elevate. Tuttavia, i prezzi di questa tecnologia sono più convenienti per Biker fan Sram gx aegle ascia Quando si parla di gruppi elettronici wireless in MTB, Sram Ax è Il re indiscusso. Oltre alla gamma, ha opzioni più convenienti. Tutti loro monopatici e cassetta a 12 velocità. All'interno di questa fascia media, il gruppo GX Eagle Ax È il più contrastato. Può essere acquisito completo da € 1.101. Puoi anche acquistare un kit di conversione con batterie, diversione posteriore, pulsanti e caricabatterie, a un prezzo di € 654. È interessante sottolineare che questo kit è Compatibile con tutte le trasmissioni Sam Eagle sul mercato. Pertanto, è possibile trasformare un cambio di intervallo a bassa/media intervallo a 12 velocità (come SX o NX Eagle) in un cambiamento elettronico. [Caption ID = "Allegati_7423" align = "alignNone" width = "900"]Sram gx aegle ascia SRAM GX Eagle Ax. Immagine: SRAM.[/caption] Shimano deore xt di2 Alcune stagioni fa, i gruppi wireless Sram Eagle Ax per MTB hanno eclissato l'opzione elettronica Shimano più accessibile: il DEORE XT DI2. Ma hai ancora questo gruppo disponibile. Il sistema viene fornito con cavo, batterie e centrali, compresa l'opzione monopatica o doppia piastra, entrambe con cassetta a 11 velocità. Offre anche il proprio pulsante, diversione e Schermo o schermata di controllo per il manubrio.

Gruppi per Serl

La tomba non è estranea allo sviluppo e all'estensione del cambiamento elettronico per i ciclisti dilettanti. In effetti, Graio stesso è una modalità eminentemente ciclotourista. Come opzioni di cambiamento elettronico a prezzi accessibili per queste biciclette, troviamo il nuovo Samplr Axs, con i subacquei e le cassette proprio forza e rivale. Tutti compatibili con gli sviluppi. [Caption ID = "Allegati_7428" align = "alignNone" width = "900"]Samplr Axs Samplr Axs. Immagine: SRAM.[/caption] Shimano ha anche la sua opzione di cambiamento elettronico con GRX DI2, ciò sfrutta la tecnologia DI2 affidabile con cavi e componenti duraturi con sviluppi o doppia piastra di 11 velocità.

Conclusioni

Vale un cambiamento elettronico per i ciclisti amatoriali? Per un tono di gran lunga , se sei molto regolare in bici o addirittura compete. Abbiamo già visto che il cambiamento elettronico ha sviluppato molto la sua tecnologia. Inoltre, offre sempre più vantaggi e ce ne sono molti Opzioni a basso costo affidabile sul mercato. Pertanto, è una scelta molto attraente per i ciclisti che vogliono migliorare l'assemblaggio e il funzionamento della loro bicicletta. Se non vuoi risparmiare nella spesa e vuoi che il tuo cambiamento funzioni con precisione In ogni momento, si consiglia di installare un cambiamento elettronico. Forse per strada ha ancora più senso. Ma anche le opzioni a basso costo per MTB sono molto interessanti, in una modalità in cui i non corrispondenza del cambiamento sono frequenti.
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto.

Inizia ad acquistare